Finale al cardiopalma per il Friuli VG che vince il Trofeo delle Regioni disputato sabato sulle acque del lago di Caldonazzo in Trentino. E’ il nono anno consecutivo che il Trofeo per le rappresentative regionali Under 14 viene vinto dal FVG. Questa volta è stata una lotta fino all’ultima gara fra il FVG e il Lazio che si è conclusa col punteggio di 650 a 649 con la Toscana al terzo posto con 481 punti soltanto. Ottimo lavoro del tecnico regionale Scrazzolo che ancora una volta è riuscito a plasmare una squadra attingendo da cinque società regionali con il San Giorgio capofila seguito dai triestini del CMM dai monfalconesi della Timavo e SKCM e dai gradesi dell’Ausonia. Le gare sono iniziate con i 2000 metri  in barche singole che nella sostanza esprimono i campioni italiani di categoria essendo la partecipazione riservata ai campioni regionali e si sono concluse con le gare più avvincenti sulla distanza dei 200 m. in quanto disputate in un rettilineo posto avanti al pubblico.

Sulla lunga distanza i canoisti regionali hanno vinto sei gare con Alice Biondin e Carlotta Strukelj (K2 cad B), Federica Benati e Nicole Malusà (K2 cad A), Elisa Miolo (C1 cad A), Giovanni Marocco e Alessio Cavaliere (K2 cad A), Rodolfo Strukelj (K1 all B), Greta Peteani (K1 all B),  mentre la medaglia d’argento l’hanno presa Giulio Zugna, Emanuele Antonaz, Christian Stantic, Thomas Pieri (K4 all A), ed il bronzo con Emma Iacumin e Adriana Marcotto, Erli Agolli e Alessandro Gioiosa, Federico Zanutta, Emy Antognolli, Boscarol e Gianluca Marnai, Christian Mauro, Lorenzo Aloggio e Fabio Cristin. Nelle gare sprint (200 m) sono state vinte undici gare, con Federico Zanutta (K1 cad B), Alice Biondin e Carlotta Strukelj (K2 cad B), Federico Zanutta e Davide Hengl (K2 cad B), Richard Deponte, Alessio Cavaliere, Christian Cadenar, Giovanni Marocco (K4 cad A), Elisa Miolo (C1 cad A), Christian Cadenar (K1 cad A), Emy Antognolli, Chiara Salvalaio, Federica Benati e Nicole Malusà (K4 cad A), Federica Benati e Nicole Malusà (K2 cad A), Giulio Zugna e Rodolfo Strukelj (K2 all B), Greta Peteani e Emma Iacumin (K2 all B). Sono stati vinti anche tre argenti e quattro bronzi, ma tutti i partecipanti hanno contribuito al successo della squadra regionale che ha potuto vincere proprio per quel singolo punto che potrebbe essere stato conquistato dall’ultimo arrivato e che proprio grazie a quel punto il Trofeo resta nella nostra regione.

2019-09-04T14:46:16+00:0004/09/2019|canoa|